Pompe

Mantenere il comfort ambientale in climi umidi

21/04/2017

I condizionatori svolgono due funzioni fondamentali: raffrescamento e deumidificazione. Nei climi umidi e caldi, spesso funzionano 24 ore su 24.

Quando l'aria calda attraversa la batteria avviene la condensazione. La condensa defluisce verso il basso in una vasca di raccolta dove una mini pompa scarica la condensa e la spinge nel sistema delle acque reflue. 

Più umida è l'aria, tanto maggiore è la quantità di condensa!

Nei climi umidi, le vasche di raccolta delle unità di condizionamento possono riempirsi rapidamente e richiedono una pompa scarico condensa potente. Con i sistemi tradizionali a gravità o dotati di pompe deboli, l'acqua può ristagnare nel sistema, intasare le fognature, causare la formazione e la proliferazione di muffe e si possono verificare anche perdite di liquido.

La mini pompa scarico condensa Si-33 è ideale per climi umidi. 

Può scaricare fino a 30 litri per ora di condensa (contro i 19 litri per ora della Si-30).

Sebbene sia di dimensioni ridotte 6.6cm x 4.35 cm x 6.0 cm, questa pompa è molto potente ed è in grado di scaricare l'eccesso di condensa come quella che viene prodotta in impianti di condizionamento in climi umidi.

È disponibile negli Stati Uniti e in Europa, è silenziosa, è facile da installare, è resistente agli agenti atmosferici ed è adatta per unità di condizionamento da 20 kW fino a 30 kW.

Può essere usata con qualsiasi tipo di unità interne come quelle montate a muro, canalizzate, nel controsoffitto e fan-coil.

E’ la pompa perfetta per mantenere il comfort ambientale anche con clima tropicale!

Tags 
HVAC; Condensate Pump; Si-33; Humid Climates

Partecipa alla discussione

Add new comment

Non perdere il nostro prossimo blog