Strumenti

Sauermann al servizio della protezione dei seminterrati di una delle più prestigiose Università di Ingegneria di Francia

04/04/2019

L’École nationale supérieure des mines di Parigi, chiamata anche Mines ParisTech, è una delle più prestigiose università francesi, nota per l’alto livello di formazione che vi si impartisce agli ingegneri d’oltralpe.

Fondata nel 1783 da re Luigi XVI, si sviluppa su più campus, uno dei quali è ospitato a Fontainebleau, nel dipartimento Seine-et-Marne.

Il sito comprende una biblioteca che ospita al piano interrato un deposito disposto su due livelli attrezzati con scaffalature che equivalgono a poco meno di 9 chilometri lineari di spazio utile per la sistemazione dei volumi.

In un articolo pubblicato in passato, INsights si è soffermato sull’importanza del mantenimento di una buona qualità dell’aria interna all’interno dei musei e delle biblioteche, illustrando fino a che punto le variazioni di temperatura, l'umidità relativa dell'aria, la luce e l'inquinamento possono comportare conseguenze disastrose per le preziose collezioni racchiuse in questi edifici. Ad esempio, un tasso di umidità elevato può favorire la formazione di muffe e di altre minacce di tipo biologico, così come un tasso di umidità relativa troppo può provocare il disseccamento e la contrazione dei materiali.

Per assicurare una qualità dell’aria interna ottimale negli spazi di deposito della biblioteca dell’università Mines ParisTech, il Gruppo Sauermann ha recentemente installato tre sensori Kimo C 310 per il rilevamento della temperatura e dell’umidità. Potendo misurare e visualizzare simultaneamente 4 parametri, il C 310 è un sensore multifunzione dotato di sonde intercambiabili.

Negli ambienti dell’École des mines di Parigi, i sensori C 310 sono integrati a una rete informatica tramite il connettore RJ45 posto sul retro dell’apparecchio. Il software Kimo Akivision rende possibile il monitoraggio e la registrazione dei parametri in tempo reale.

Partecipa alla discussione

Add new comment

Non perdere il nostro prossimo blog